Bhama Kumaris: Mangiare vegetariano = ma l’insalata non soffre?

Mangiare vegetariano oggi. In questo articolo troverai spunti di riflessione scientifica, etica e spirituale. E troverai anche delle ricette alla fine, se vorrai cimentarti. Mangiare vegetariano suscita dubbi e perplessità, suscita controversie e reazioni, non solo a carattere nutrizionale ma anche a livello di etica e di antropologia. Ma bando ai paroloni, e vediamo bene cosa nasconde questo mangiare vegetariano.

Mangiare vegetariano = ma l’insalata non soffre?
Di solito quando si affronta l’argomento del mangiare vegetariano in relazione ad un percorso di miglioramento personale e spirituale, l’obiezione che viene rivolta è che tutto è spirituale, tutto fa parte della vita, anche le piante e gli ortaggi giustamente! E che “uccidere” una pianta di insalata o una carota è come uccidere un vitello. Penso, al riguardo, che siamo un po’ tutti d’accordo sul fatto che la natura, nella sua totalità, sia espressione di un pensiero o di un’idea divina.

Ciò non toglie che possiamo analizzare e valutare la diversità e l’integrazione dei vari elementi naturali in gioco. Ognuno sulla terra possiede il suo ruolo e in base a questa parte da svolgere è conformato in maniera diversa. Più o meno complessa.

…continua su (clicca qui)