Un pensiero

« La felicità è un dono del cuore. Per essere felici è necessario allargare il proprio cuore, e allargarlo fino all’infinito per abbracciare l’universo intero. È l’amore che apre la via della felicità: sì, l’amore, non la scienza né la filosofia. Coloro che sanno molto non necessariamente trovano la felicità, e lo si vede; mentre invece, coloro che non sanno gran che, ma che hanno un cuore grande, si sentono felici.
Il Creatore ha posto la felicità nel cuore, non nell’intelletto. La scienza e la saggezza possono solo preparare il cammino, orientare, illuminare. Per essere felici bisogna amare, ma avendo come guida la saggezza, in modo da sapere a quali esseri e a quali imprese dare il proprio amore, altrimenti si va incontro alle peggiori delusioni e si sarà molto infelici. L’amore e la saggezza sono dunque legati tra loro. La saggezza mostra all’amore come illuminarsi, e l’amore mostra alla saggezza come riscaldarsi… »

Omraam Mikhaël Aïvanhov