Un pensiero

« Gli immensi progressi della scienza e della tecnica incoraggiano i nostri contemporanei a cercare una vita facile. Ecco però che, nella natura, il programma di una vita facile non sta scritto da nessuna parte. L’essere umano è sulla terra per lavorare, ma lavorare soprattutto su se stesso per progredire sempre interiormente. Certo, ogni giorno le persone vanno al lavoro, ma tutte le attività che hanno lo scopo di garantire la sicurezza materiale e quella della famiglia, raramente nutrono la loro anima e il loro spirito, ed è per questo che esse si logorano.
Il lavoro che fortifica, che vivifica e ringiovanisce è il lavoro spirituale. E quando parlo del lavoro spirituale, non penso necessariamente alla meditazione o alla preghiera. Per quanto modesta, ogni attività che intraprendiamo sforzandoci di imprimerle un sentimento d’amore o un pensiero luminoso, rinnova le nostre energie. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov