Primo LetteralMENTE Aperitivo, primo aperitivo virtuale d’Italia, anche per festeggiare LetteralMENTE Radio

per festeggiare il giornale www.LetteralMENTE.online e LetteralMENTE Radio www.spreaker.com/user/letteralmenteradio ci siamo inventati l’aperitivo virtuale, un aperitivo che si fa via Skype. Vuoi partecipare al prossimo? Scrivi a radioyoganetwork@gmail.com

domenica 18 agosto 2019

…e chi può dire che quello che vivo non è reale? Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che il cervello non è in grado di distinguere tra ciò che è reale e ciò che è virtuale… secerne gli stessi ormoni nella stessa quantità sia che siamo in compagnia dei nostri amici reali sia che stiamo guardando uno show televisivo con i personaggi che ci piacciono…è la stessa cosa! Quindi se il mio cervello mi dice che quello che sto vivendo è reale, chi si può arrogare il diritto di dirmi che non lo è?

L’impatto di Skype sulla quotidianità è stato senz’altro profondo. In primo luogo, perché ha rinsaldato i legami a distanza: guardandosi negli occhi, inevitabilmente, la comunicazione interpersonale migliora. Ogni relazione, amorosa, d’amicizia, di parentela, vive infatti anche di un forte componente visiva. C’è, poi, anche chi ha utilizzato Skype con creatività, tenendo lezioni universitarie ad una platea distante 10.000 chilometri oppure esibendosi in concerti per un pubblico residente oltre oceano.