Vietato vendere carni di cane e gatto (e mangiarle)

All’esame della Camera dei deputati due proposte di legge che vietano la macellazione, la vendita e il consumo di carni di cane e gatto

di Gabriella Lax – Laddove non c’è un divieto allora tutto è concesso? Non funziona proprio così, soprattutto se sul piatto, ed è il caso di dirlo, ci sono le carni di cani e gatti, cosiddetti animali d’affezione. Evidentemente però ciò che a un primo esame potrebbe essere scontato in realtà tale non è se in questi giorni alla Camera si discute di due proposte di legge che mirano a vietare, e sanzionare, con reato ad hoc, la macellazione, il commercio e il consumo delle carni di cane e gatto.

…continua su (clicca qui)